Settimana della sicurezza del pedone

Buon lunedì,

Questa settimana è la Seconda Settimana Mondiale della Sicurezza Stradale, promossa dalle Nazioni Unite e dall’OMS, dedicata quest’anno alla sicurezza dei pedoni.

L’evento intende portare l’attenzione su questo tema, attraverso azioni concrete che consentano di raggiungere l’obiettivo definito per il decennio 2011-2020, salvare 5 milioni di vite. L’iniziativa, condivisa dalla Commissione Europea – Direzione Generale per la mobilità ed i trasporti – concentrerà l’attenzione sulla necessità urgente di proteggere meglio i pedoni in tutto il mondo. La tematica della sicurezza dei pedoni assume una particolare rilevanza in ambito urbano, per cui la Direzione Generale per la Sicurezza Stradale in collaborazione con l’ANCI ha invitato tutti i Comuni italiani ad aderire all’iniziativa. Essa ha un duplice scopo: a breve termine  prevenire durante la settimana incidenti stradali che coinvolgano i pedoni, a lungo termine l’avvio di un processo strutturale di miglioramento della sicurezza della circolazione pedonale.

Per la cronaca stamane tre iscritti del nostro Meetup hanno invece douto avvertire le forze dell’ordine per far procedere alla rimozione di olii dispersi sulla strada della Rupe che hanno coinvolto molti automobilisti in incidenti e testacoda (abbiamo aiutato anche un’auto coinvolta e costretta a fermarsi all’altezza della falegnameria). Qui sotto una foto della strada, priva di marciapiedi pedonali, senza protezioni e chiazzata d’olio.

olio su strada

Così vogliamo ricordare che, oltre ai consueti obblighi di custodia di strade e luoghi, per aderire alla Settimana ogni Comune deve pertanto assumere impegni concreti, simbolici ma anche strutturali, di valorizzare e condividere progetti e azioni in fase di realizzazione. E nello stesso tempo, mostrare gli effetti di questi impegni attraverso la condivisione dei dati di incidentalità che saranno raccolti durante la Settimana. Si può compilare online il format di adesione e prendere visione di altro materiale informativo collegandosi al sito http://www.sicurezzastradale.anci.it, (sezione “Seconda settimana mondiale della sicurezza stradale”) su cui si possono consultare alcuni strumenti operativi utili per offrire indicazioni e idee per l’adesione alla Settimana.

Questa è, e resta, una semplice “esortazione civica” all’amministrazione che non ha ancora dato notizia di aver aderito all’iniziativa. Non stiamo a fare campagna elettorale, ma vogliamo che la nostra città sia sempre più attenta a questi temi e vorremmo aver visto qualche forza politica, impegnata a far le pulci ad un bilancio cui non si è però permessa di far emendamenti o proporre alternative, essere presente almeno un pochino sui problemi che noi cittadini tutti i giorni proviamo sulle nostre pelli.

Continuate a seguirci sui Social e sui MeetUp:

 

Annunci