Sale slot e mondo della scuola

Recenti audizioni della commissione regionale antimafia con i responsabili delle ASL umbre e dei responsabili della Guardia di Finanza e dei Monopoli di Stato hanno dato forma concreta a quello che chi vive i nostri territori ben conosce: il gioco compulsivo è in crescita vertiginosa con gravissime conseguenze sociali. Nell’ambito delle attività nazionali, considerato che il gioco oltre alle pesanti ricadute sociali causa dipendenza patologica, chiederemo la progressiva equiparazione dell’azzardo al fumo, ed il conseguente divieto di pubblicità.slot-machine e ludopatia

In ambito locale MoVimento 5 Stelle di Orvieto ha già articolato all’amministrazione comunale una serie di considerazioni e richieste, iniziando da queste relative al mondo della scuola. Abbiamo infatti chiesto al Sindaco ed all’Assessore alla scuola: gioca responsabilmente 1. Premesso che nell’ambito di un programma informativo sui rischi delle ludopatie personale dei Monopoli e delle aziende coinvolte nel “mercato” dell’azzardo, ed addirittura da Onlus da queste ultime finanziate, pianificano incontri nelle scuole allo scopo di “sensibilizzare” verso questo problema i minorenni, osserviamo che questa azione è palesemente in conflitto d’interesse. Potrebbe essere come il far organizzare da una marca di sigarette convegni, ci si perdoni l’estrema semplificazione, quali: “fumare può far male, ma è alla moda, vi fa sembrare più grandi e vincenti, è gustoso ed è anche molto figo. E grazie al nostro programma di supporto poi potrete smettere quando volete e tornare a giocare responsabilmente. Abbiamo quindi chiesto al Comune d’impedire tale contraddizione educativa predisponendo invece, per non lasciar scoperto l’argomento, incontri con le ASL.

2. In prossimità all’edilizia scolastica ed ai percorsi “protetti” per i minori quali ad esempio quelli del “PiediBus” vietare e punire ogni forma di pubblicità fissa e mobile relativa all’agente scatenante e fattivo delle ludopatie e vietato ai minori, quali ad esempio le pubblicità sale slot vietate ai minori, modificando in tal senso, ove fosse il caso, i regolamenti comunali.

Tutto ciò allo scopo di non ledere i diritti ed il benessere dei nostri concittadini minorenni, e quelli della cittadinanza tutta.

Aspettiamo una risposta in tempi brevi, con una presa in carico del problema. Restate sintonizzati…

Iscrivetevi al MoVimento ed al MeetUp di Orvieto:

Annunci