Il Rosichiere

INTERE TRASMISSIONI TELEVISIVE VOTATE AD UN ODIO A PRESCINDERE. MA SI PUÒ?

Tra le prime trasmissioni di successo della Rai Italiana si affermò il Musichiere, gioco musicale a premi condotto dall’attore romano Mario Riva. In questa gara i concorrenti dovevano riconoscere un brano musicale ascoltando solo alcune note e correre per dare la risposta.

Oggi invece sembra che ci sia il “Rosichiere” praticamente in tutti i canali televisivi con personaggi avvelena tissimi contro il MoVimento 5 Stelle ed ogni cambiamento che mette in dubbio quel refrain per il quale i cittadini non cresciuti nei salotti buoni o nei partiti non avrebbero mai potuto ne fare un governo e neppure legiferare.

Invece pare che quella selezione dal basso di attivisti e di persone che vogliono partecipare alla vita politica per portare l’esperienza di gente normale non solo sta dando dei risultati inattesi ma sta dimostrando anche che tutta la differenza di preparazione intesa come conoscenza dei meccanismi e come strategia politica non solo non è insormontabile ma anzi sembra alla portata della famosa casalinga di Voghera qualora quella casalinga si dia il tempo di prepararsi e voglia con costanza e dedizione mettere lo stesso impegno nei Consigli Comunali oppure del Parlamento.

Questa cosa ha fatto decisamente salire la pressione a molti dei nostri intellettuali di punta dotati di poltrone fissa nei Talk Show. Ed ora assistiamo ad un incremento della diffusione di veleno. Inutile dire che fino a maggio andrà così.

Annunci