Il 15 Maggio la relazione di fine mandato Vergaglia – M5S Orvieto

PREVISTA IN ANTICIPO RISPETTO AL GIORNO DELL’ULTIMO CONSIGLIO COMUNALE LA RELAZIONE DI FINE MANDATO COPRIRÀ LE ATTIVITÀ ISTITUZIONALI E CONSILIARI DELLA PORTAVOCE USCENTE.
Raccogliere le tante attività di questi cinque anni e classificarle in maniera leggibile articolando le motivazioni e gli impatti di molte scelte si sta rilevando un lavoro inaspettatamente impegnativo. Si danno per scontate molte cose che però vanno inserite nel contesto locale e spiegate nel loro insieme di relazioni con le realtà locali ed il periodo nel quale si sono affrontate.

《 Non immaginavo che avrei dovuto produrre una relazione finale speravo infatti di poter essere ancora in competizione per poter lavorare in continuità invece di dover descrivere delle iniziative sapendo che almeno una parte di queste potrebbe essere destinate all’abbandono ah, e comunque che non sarei stata io a portarle alla giusta conclusione di poter divenire strumento efficace di amministrazione cittadina . Questo mi spiace molto umanamente ed empaticamente per chi come i miei concittadini che in almeno una parte di queste e per almeno una parte di della nostra popolazione effettivamente ci aveva creduto e puntato; che avrebbe voluto poterle affermare con forza nella cabina elettorale attraverso la volontà Democratica di portarle avanti ma invece in questo caso si vedono privati del diritto di farlo e senza sapere neanche per quale scopo Superiore. In ogni caso è tardi, frittata è stata fatta da qualcuno per qualche suo motivo che ha deciso di non condividere per tempo , ed ora non possiamo che doverosamente rispettare quegli impegni di trasparenza e relazionare su ciò che si è fatto e che si stava continuando a fare , per quali motivi si sono effettuate delle scelte all’interno di specifici contesti, con quali obiettivi di breve e lungo periodo.

Personalmente credo di essere in l’unica dei consiglieri uscenti della mia forza politica a fare qualcosa del genere reputo doveroso continuare dalla strada già intrapresa della comunicazione costante e continua, della trasparenza delle scelte condivise localmente e pubblicamente , così come quella del metterci la faccia. Però una puntualizzazione economica intendo farla: gli staff dei portavoce per la mia stessa forza politica in Regione virgola Parlamento ed europarlamento sono pagati profumatamente per fare cose come quella di relazionare o semplicemente informare come noi facciamo tutti i santi giorni. C’è da osservare che a noi non ci paga nessuno e che teniamo più informati è meglio edotti i cittadini della stragrande maggioranza dei nostri consiglieri regionali, parlamentari e persino dei nostri europarlamentari. Noi non ce la caviamo mettendo il selfie di un incontro pubblico oppure quello di un viaggio, noi approfondiamo tematiche ed argomenti ogni giorno contribuendo alla coscienza delle problematiche e delle opportunità di soluzione i nostri concittadini ed i nostri sostenitori ed attivisti. Gratis. E questa è una linea di demarcazione tra quelli che vogliono far credere che ciascuno vale l’altro. Spiace non è così e non è un caso che più di qualcuno dei colleghi consiglieri comunali che emergeva per capacità, impegno e competenza si è trovato come la sottoscritta nell’impossibilità di continuare. Chiarito doverosamente anche questo punto bisogna guardare avanti e chiudere questo ciclo Senza rancore e Senza rimpianti ma con la massima trasparenza e la coscienza a posto di non aver lasciato nulla di intentato per impedire che i concittadini di Orvieto si trovassero nella attuale condizione di abbandono. Questo ultimo atto della relazione potrebbe lasciare a molti di loro la possibilità di continuare a fare fiato sul collo perché le iniziative nelle quali hanno creduto e che hanno sostenuto possano essere alla fine messe all’incasso dalla nuova amministrazione per il bene e l’interesse della comunità orvietana. Come già detto molte volte nel passato a me personalmente dei redditi non mi interessa mi interessa invece che le cose si facciano e per questo anche se non vi sono costretta sto lavorando ed impegnando tempo e preparazione per documentare non solo cosa c’è da completare ma anche quali sono gli strumenti migliori per farlo in economia, con efficienza e soprattutto con efficacia.》Lucia Vergaglia, capogruppo uscente M5S Orvieto

Annunci

1 commento su “Il 15 Maggio la relazione di fine mandato Vergaglia – M5S Orvieto”

  1. Pingback: Orvieto Civica

I commenti sono chiusi.