Il countdown elettorale è terminato. Vergaglia, si vota.

AAA CERCASI SINDACO CHE NON SPRECHI GLI SFORZI DI QUESTI ANNI.

Sì va finalmente al voto ed anche se la cosa che vi dicono e quanto sia importante scegliere i candidati delle europee la cosa che in realtà può fare la differenza e cosa sceglierete tra le idee di amministrazione pubblica del vostro e del nostro comune.

Per quanto riguarda Orvieto ci sono cinque candidati a sindaco. Con 3 di questi la nostra portavoce Lucia Vergaglia ha lavorato in questi ultimi cinque anni.

Sono stati 5 anni in cui il comune di Orvieto anche per una serie di congiunture positive è riuscito ad incassare risultati importanti raggiungendo stando alle classifiche che potete trovare nell’osservatorio dei conti pubblici diretto da Cottarelli (l’economista presidente della commissione Spending Review).

Questo è confortante ma solo se vogliamo investire nella prospettiva della prosperità. I servizi ci sono? Certo ma non ci accontentiamo del teatro piccola della biblioteca, della navetta gratuita in rupe oppure della presenza di un servizio scuolabus anche nelle frazioni meno raggiungibili. Occorre che l’ecosistema economico orvietano torni ad essere attrattivo per gli investimenti , per attrarre giovani coppie a ripopolare certe specifiche aree e per prevenire la fuga dei giovani.

Il commento di Lucia Vergaglia.

《Noi avevamo le idee chiare ma c’è stato impedito di portarle in consiglio comunale Ed ora dobbiamo fare in modo che la massima continuità con quelle proposte arrivi in amministrazione , delle decisioni della giunta e nelle decisioni dell’unione dei comuni delle aree interne. Con la massima trasparenza abbiamo chiesto su molte tematiche quali impegni avrebbero voluto prendere i candidati a sindaco ed hanno risposto in 4 su 5. Analizzando quelle risposte ci siamo resi immediatamente conto che alcuni mettevano le mani avanti dicendo vedremo altri avevano le proprie legittimissime idee e comunque anche i più vicini a noi comunque sì discostavano almeno un po’. Per questo sentiamo la rabbia contro i capoccioni che ci hanno tenuti fuori dai giochi, che siano a Roma oppure a Perugia poco importa qui ad Orvieto hanno fatto un danno e non hanno neanche avuto il coraggio di giustificarsi. Stando così le cose e non riusciremo al 100% dall’esterno a spingere. Tuttavia dobbiamo scegliere e puntare quantomeno a tenere la rotta e continuare in quel percorso di cambiamento che c’è stato soltanto con la nostra presenza in Consiglio. Per questo dico di andare a votare. Di farlo stando a testa alta e scegliendo non le persone per quello che dicono ma per quello che hanno dimostrato realmente di sapere e volere fare, o per i più giovani per la loro potenzialità di crescere e far crescere una città.》 Lucia Vergaglia, consigliere M5S Orvieto uscente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.