Lucia Vergaglia (M5S Orvieto 2014-2019): #MandatoPieno

SONO CAMBIATE TANTE COSE MA NON SIAMO CAMBIATI NOI.

Di Lucia Vergaglia.

In quest’ultimo anno o poco più abbiamo sterzato rispetto al nostro normale e consueto procedere degli anni precedenti. Era anche una cosa prevista, almeno in parte, come evoluzione crescita di un movimento che dall’opposizione andava a prendere il governo del paese.

In ogni caso tutte quelle decisioni sono state prese a maggioranza dagli iscritti quindi sono legittime e vanno sostenute. Personalmente da consigliere uscente però un certo fastidio nel chiamare quell’impegno MANDATO ZERO, e anzi vorrei che per tutto noi sia ben chiaro che quello era un MANDATO PIENO e che la maggioranza dei consiglieri comunali che ho conosciuto nel movimento ha sempre interpretato come ruolo istituzionale e da portavoce del programma del MoVimento 5 stelle e delle esigenze dei cittadini.

Quindi non vogliatemene se non utilizzerò questo termine per descrivere gli anni dal 2014 al 2019 in cui tutti noi hanno partecipato alla crescita del M5S dall’opposizione al governo del paese , all’ingresso proprio oggi della quarta portavoce al Parlamento con Emma Pavanelli che è appena diventata senatrice della Repubblica. A lei il mio personale augurio di poter testimoniare l’impegno ambientale e democratico che ha dimostrato nell’attivismo in cui ci siamo reciprocamente riconosciute ormai da diversi anni.

Oggi per noi, nel nostro piccolo, è una giornata particolare; e infatti la giornata nella quale si sospendono le attività di informazione su questo blog e sui nostri profili social in attesa di conoscere i nuovi criteri per affrontare la campagna elettorale regionale e per evitare sovrapposizioni dannose in attesa di un prossimo mandato pieno, questo però senza rinunciare all’attivismo e senza lasciar cadere l’impegno politico e, per quel che mi riguarda, quello istituzionale.

Saluto tutti Voi e per ora ci fermiamo qui.